Scheda

Tedeschi Gabriella



Famigliari compresenti: /
Coniugato/a con: coniugata
In Italia a: Fidenza (PR)
Percorso di internamento: Sant'Angelo in Lizzola (PS) presente prima del 3 dicembre ’43. La revoca dall’internamento porta la data dell’8 marzo '44.
Ultima località o campo rinvenuti: Sant'Angelo in Lizzola (PS)
Deportato: no
Ucciso in Italia: no
Dopo la fuga e/o la liberazione a: Fidenza (PR)
Fonti: ASP.
Presente fasc. in ASP: s
Profilo biografico:

Sfollata da Fidenza in Provincia di Parma - non sappiamo esattamente quando - viene internata a Sant'Angelo in Lizzola, comune pesarese.

Il 3 dicembre '43 fa richiesta al questore di non essere arrestata in quanto "discriminata", ammalata e figlia di madre ariana, oltre che vedova di "ariano".

Non sappiamo quale esito abbia sortito la richiesta e se abbia conosciuto il carcere. Siamo certi però che nel marzo '44 è ancora internata ed è singolare che non sia stata liberata con le misure del Governo Badoglio dell'estate precedente come quasi tutti gli italiani. La revoca infatti è di quel giorno: l'8 marzo ’44 le si concede di tornare a Fidenza.